Navigazione veloce
Homepage > Chi Siamo

Chi Siamo

L’Istituto Comprensivo “Europa Unita” si è formato il 1° settembre 2012 a seguito della riorganizzazione della rete scolastica di Arese. E’ composto da quattro scuole, di cui tre situati nel complesso scolastico di  Valera:

  • Scuola primaria “Europa Unita” – via Varzi 13 (sede della segreteria e della presidenza)
  • Scuola secondaria di primo grado “L. da Vinci” – via Varzi 13
  • Scuola dell’infanzia “Arcobaleno” – via Varzi 13
  • Scuola dell’infanzia “Rodari” – via Matteotti  33

La Scuola è frequentata, oltre che dai ragazzi di Arese, da alunni che provengono dai Comuni circostanti: nella scuola secondaria di primo grado “L. da Vinci”, dove è maggiore l’afflusso da altri comuni, proviene da fuori bacino il 25 % dei ragazzi.

Gli studenti, nell’anno scolastico in corso, sono in totale 1.016, così suddivisi:

Scuola dell’Infanzia Arcobaleno 7 sezioni 175 alunni
Scuola dell’Infanzia Rodari 3 sezioni 72 alunni
Scuola primaria Europa Unita 4 corsi con 19 classi:

  • 13 a tempo pieno
  • 6 a tempo normale
433 alunni
Scuola secondaria di primo grado

Leonardo da Vinci

5 corsi con 14 classi:

  • 11 a tempo normale
  • 3 a tempo prolungato
336 alunni

 

Il territorio del Comune di Arese e dell’area limitrofa è caratterizzato da una vivace realtà economica e sociale, che pone alla Scuola precise richieste educative e formative.

La Scuola ha sviluppato negli anni una positiva interazione con il territorio (Ente Locale, realtà culturali, sportive e associative), che ha permesso di leggere i bisogni ed interpretare le richieste dell’extra-scuola; d’altro canto la comunità scolastica offre il suo impegno costante per progettare e realizzare un’offerta formativa soddisfacente, fondata su una ricerca didattica forte e consolidata, ma nel contempo attenta alla dimensione dell’innovazione.

L’unitarietà del progetto educativo della scuola nasce dall’obiettivo condiviso di promuovere il successo formativo di tutti gli alunni, con un’attenzione specifica ai bisogni di ciascuno.

La prospettiva che orienta il nostro lavoro è la formazione di persone competenti, responsabili e attive,  capaci di collaborare  e di contribuire al bene comune.

Pertanto la scuola lavora per

  • favorire negli alunni una solida crescita culturale, basata sullo sviluppo di competenze e conoscenze adeguate per elaborare e realizzare il proprio progetto di vita e di prosecuzione degli studi.
  • promuovere negli alunni competenze relazionali, basate sulla disponibilità alla collaborazione e all’aiuto reciproco e sulla capacità di instaurare positive relazioni con gli altri, per il raggiungimento di risultati personali e comuni.
  • sviluppare, attraverso lo studio delle discipline, le competenze chiave di cittadinanza, in prospettiva europea.

Coerentemente con queste finalità generali, la scuola pone attenzione costante al miglioramento della didattica ordinaria; a seguito della recente costituzione dell’istituto comprensivo,  i docenti sono impegnati alla costruzione di un curriculum verticale che accompagni gli alunni con gradualità e coerenza dalla scuola dell’infanzia al termine del primo ciclo di istruzione, secondo le indicazioni della recente normativa e tenendo presente le esperienze  internazionali; sono inoltre impegnati in un  costante e accurato monitoraggio degli esiti, con gli strumenti e le modalità adeguate ad  ogni fascia d’età, al fine di verificare i risultati e di  programmare obiettivi di miglioramento.

L’attività curricolare è arricchita, oltre che dall’uso dei laboratori, da attività interdisciplinari e progetti specifici che prevedono anche l’utilizzo della multimedialità come supporto alla didattica (tutte le classi della scuola primaria e della scuola media sono dotate di una lavagna interattiva multimediale).

Ogni plesso presente nell’Istituto ha inoltre consolidato alcuni macro progetti che, rivisitati ogni anno, costituiscono la struttura portante della scuola e la configurano come comunità attenta ai bisogni degli alunni, ma anche alla cura delle eccellenze e all’approfondimento del curricolo.

La continuità della proposta educativa 

Il nostro istituto intende promuovere un percorso educativo che si sviluppi in continuità nei tre ordini di scuola. Infatti la nuova configurazione “in verticale” ci permette di seguire gli alunni per un lungo arco di tempo, dai 3 ai 14 anni, e quindi di conoscerli in modo approfondito  e di accompagnare al meglio le diverse fasi della loro crescita umana e culturale.

Sebbene il nostro comprensivo sia di recente formazione, abbiamo già potuto individuare alcune significative aree che i docenti di tutti e tre i gradi di istruzione considerano importanti per la crescita della persona.

Ciò che caratterizza l’istituto nel suo insieme è l’attenzione al “clima delle relazioni”, e la proposta  di occasioni educative che favoriscano l’autonomia e il senso di responsabilità attraverso il rispetto di  regole chiare e condivise.

Particolare importanza rivestono i progetti relativi all’accoglienza e alla conoscenza di sé, che vengono affrontati già a partire dalla scuola dell’Infanzia.

Inoltre, l’educazione alla salute, alla cittadinanza  e all’affettività  sono approfondite con la realizzazione di progetti comuni,   che hanno l’obiettivo di ampliare l’offerta formativa, rafforzando quelle competenze “trasversali” che permettano ai nostri ragazzi di crescere come persone mature e responsabili.

Altri elementi di continuità si ritrovano nei diversi ambiti disciplinari (inglese e matematica) e nell’area espressiva con  le esperienze laboratoriali di teatro.

La scuola è impegnata nel  consolidare gli elementi di continuità già presenti e nell’elaborare in modo armonico e completo un curricolo verticale.